Mukhtar al-Thaqafi



Lo Scenario Iniziale

Durante il mese di Rajab, nell’anno 60 dell’Hijra, Muawiya morì. Il suo governo durò per ben venti anni. Egli uccise molti compagni del Profeta Muhammad (S): Hajar Ibn Ady al-Kindi, Amr Ibn al-Haqm al-Khazai e Rashid al-Hajri furono fra questi. Egli fece avvelenare l’Imam Hasan (A), Malik al-Ashtar, Sa’d Ibn Abu Waqqas e altri.

Ma nonostante l’insoddisfazione dei musulmani, Muawiya nominò suo figlio Yazid come califfo. Il califfato divenne così una vera e propria monarchia.

I musulmani non erano contenti di Yazid Ibn Muawiya poiché questi era un uomo malvagio. Inoltre beveva vino e giocava con scimmie e cani.

I musulmani di Kufa speravano ancora che l’Imam Husayn (A) sarebbe stato il nuovo califfo, poichè egli era il nipote del Profeta Muhammad (S). Era inoltre un credente, un uomo pio, timorato di Dio e che trattava i poveri con generosità.

Quindi, i musulmani inviarono centinaia di lettere all’Imam Husayn (A) chiedendogli di salvarli dall’oppressione che stavano subendo.

L’Imam Husayn (A) si trovava in Medina al-Munawwara (la splendente). Egli non prestò alleanza a Yazid a causa del suo comportamento. Nel frattempo, l’Imam Husayn (A) mandò suo cugino Muslim Ibn Aqil come suo delegato a Kufa.

L’Imam Husayn (as) chiese a suo cugino di stare con la persona più affidabile in Kufa.

Kufa

La gente di Kufa aspettava la venuta dell’Imam Husayn (A). Essi erano stanchi delle persecuzioni Ummaiadi e desideravano veder realizzata la giustizia dell’Imam Husayn (A).



1 2 3 4 5 6 7 next